Il problema dei fake-GPS in Pokémon GO eliminato da Android 7.1, ma funziona davvero?

Android 7.1 è pronto ad invadere il mercato degli smartphone basati sul sistema operativo di Google e tra le novità più interessanti per tutti i giocatori di Pokémon GO figura il blocco di tutte le applicazioni atte a modificare la posizione del GPS e che quindi permettevano agli allenatori disonesti di barare.

pokemon-go-logo

Nougat, questo il nome della versione 7 di Android, ha messo tra le proprie priorità un update della sicurezza pensato proprio per questo problema. La vera domanda, però, è la seguente: funziona davvero? A dare una risposta concreta alla cosa ci ha pensato Pokémon GO Hub, il quale ha utilizzato un account appositamente creato sul gioco per vedere se il problema era debellato. La risposta, fortunatamente, è positiva, infatti al momento nessuna delle app per modificare la posizione del GPS presenti sul Google Play Store riesce nel suo intento e risultano essere tutte bloccate.

Nel caso si tenti di utilizzarle, il seguente messaggio viene riportato:

Pokémon-GO-fake-gps

La cosa positiva, inoltre, è che l’update della sicurezza riguarda anche tutti i possessori della precedente versione di Android, a patto che abbiano scaricato l’ultimo aggiornamento di marzo. In questo caso le applicazioni per falsificare il GPS non risultano completamente bloccate, ma per utilizzarle è richiesto un processo decisamente più complicato rispetto a prima.

Per adesso, quindi, pare le cose stiano funzionando come previsto. Ovviamente, però, è presto per cantare vittoria. Quanto tempo passerà prima che gli hacker riescano a “bucare” il sistema di sicurezza? Il problema è debellato sul serio? Il tempo ci darà una risposta, ma sappiamo bene che la lotta ai cheat, di qualsiasi gioco si tratti, è una sfida sostanzialmente infinita. In ogni caso, questo è un passo nella giusta direzione.

Commenta con Facebook

commenti

Categories: News, News Pokémon

About Author

Federico Giacobino

Attivo sui siti d'informazione videoludica fin dal 2008, la passione per i Pokémon mi accompagna praticamente da sempre... e probabilmente sarà così ancora per molto!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*