Pokémon GO: arriva l’invasione dei Pokémon d’erba!

A sorpresa, poche ore fa, Niantic ha annunciato un nuovo evento imperdibile per tutti gli allenatori di Pokèmon GO. In questo weekend, infatti, nel mondo ci sarà una vera e propria invasione di Pokèmon di tipo erba! Gli habitat selvaggi saranno quelli da tenere d’occhio, perchè sarà proprio in quelle zone che si concentrerà il maggior afflusso di mostriciattoli tascabili.

Pokémon-erba

Come si legge dal comunicato ufficiale:

Allenatori,

La ricerca del professor Willow nel campo degli habitat dei Pokémon in tutto il mondo ha restituito alcuni risultati interessanti. I suoi rapporti iniziali indicano che vedremo un afflusso di Pokémon di tipo Erba durante il fine settimana. Questi Pokémon compariranno più frequentemente negli habitat selvaggi a partire dal pomeriggio del 5 maggio, ma solo per un breve periodo di tempo. Si prevede che i Pokémon torneranno nei loro habitat naturali l’8 maggio 2017 PDT.

Aiutaci a contribuire all’attuale ricerca del professor Willow catturando il maggior numero possibile di Pokémon di tipo Erba nel fine settimana. Mentre sei fuori con amici e familiari, non dimenticare di documentare i tuoi ritrovamenti utilizzando la fotocamera AR di Pokémon GO e condividi le tue schermate sui social media con l’hashtag #PokemonGO.
—Il Team di Pokémon GO

La durata dell’evento, come avete visto, sarà molto limitata, ovvero soltanto fino all’8 maggio, quindi occorre non perdere tempo! Oltre a questo, però, per facilitare la cattura a tutti sarà attivata un’altra iniziativa.

Per l’occasione i moduli esca dureranno la bellezza di 6 ore! Allora non resta che stare attenti e non prendersi impegni per questo fine settimana, perchè sarà l’occasione buona per completare tutte quelle evoluzioni che ancora mancano nel nostro Pokédex!

Commenta con Facebook

commenti

Categories: News, News Pokémon

About Author

Federico Giacobino

Attivo sui siti d'informazione videoludica fin dal 2008, la passione per i Pokémon mi accompagna praticamente da sempre... e probabilmente sarà così ancora per molto!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*