Guida: come giocare in multiplayer online con i propri amici su Splatoon 2

Splatoon 2 è uno dei titoli di punta della line-up di Nintendo Switch e sebbene presenti al proprio interno una gustosa modalità single-player, è inutile negare che il vero fulcro del gioco rimane il multiplayer online (ed in locale, ma non sempre è facile radunare 8 amici con altrettante console e giochi per godersi l’esperienza di una splattata faccia a faccia…). La cosa che da sempre turba i giocatori di Splatoon e già nel primo episodio era poco chiara, però, è come fare per giocare insieme ai propri amici online e nello stesso team. La risposta, purtroppo, non è univoca e cambia da modalità a modalità, per cui cerchiamo di fare chiarezza il più possibile con questa guida.

Mischia mollusca

Mischia-Mollusca-Splatoon-2

  • Multiplayer con Amici: SI
  • Nella stessa squadra: NO

Questa è la prima modalità con la quale vi interfaccerete una volta connessi alla rete. Fino al Livello 10 sarà la sola modalità multiplayer disponibile (tolta la Salmon Run, della quale parleremo dopo ndr.), ma è probabile che continuerete a giocarci per parecchio anche una volta sbloccate le Partite Pro. Nonostante le numerose richieste da parte dei fans, nella Mischia Mollusca non è possibile giocare nella stessa squadra con uno o più amici, o perlomeno, la cosa è casuale. Per partecipare alla stessa partita dovrete solamente entrare nella Lobby e scegliere “Amici“, dopodiché selezionare il nickname dell’amico con il quale volete unirvi (deve essere già in gioco). A questo punto sarete inseriti nella sua stessa stanza, però le squadre le formerà il gioco in base a diversi fattori per cercare di mantenere le cose bilanciate, quindi dovrete avere fortuna per essere nello stesso team. Una volta finito il match vi basterà continuare a dire che volete giocare ancora e continuerete ad essere nella stessa stanza, ma ogni volta le squadre saranno ricreate a random.

Salmon Run

Salmon-Run-Splatoon-2

  • Multiplayer con Amici: SI
  • Nella stessa squadra: SI

Buone notizie, nella modalità Salmon Run è possibile giocare con i propri amici nello stesso team! Come fare? Semplice: andate nell’apposita lobby (quando aperta, per vedere gli orari della Salmon Run seguite i semplici passaggi che trovate CLICCANDO QUI) e selezionate di giocare con gli amici. A questo punto uno di voi dovrà creare una stanza premendo il tasto Y. Fatto questo scegliete un codice per renderla inaccessibile a chi non ha la password, oppure lasciatela libera. Potrete essere un massimo di 4 giocatori insieme, ma se per caso non doveste avere a disposizione 3 amici per fare una squadra completa, una volta formata la stanza potrete ricercare dei giocatori casuali che si aggiungeranno al team.

Partita Pro

Splatoon-2-partita-pro

  • Multiplayer con Amici: NO
  • Nella stessa squadra: NO

Una volta raggiunto il livello 10 avrete accesso alle Partite Pro e qui inizia la vera sfida in Splatoon 2… la brutta notizia, però, è che sarete da soli. Esatto, nelle Partite Pro non c’è modo di giocare insieme ai vostri amici, né nello stesso team e tantomeno nella stessa squadra. Che fare quindi? Beh, la cosa migliore è che vi diate da fare per scalare i ranghi, così da raggiungere il rango B- ed avere accesso a…

Partita di Lega

Splatoon-2-partite-di-lega

  • Multiplayer con Amici: SI
  • Nella stessa squadra: SI

Una volta raggiunto il rango B- nelle partite classificate avrete finalmente accesso alle Partite di Lega! In questa modalità potrete formare un team di 2 o 4 persone e lanciarvi in battaglia. Se sceglierete di essere solo in 2, 2 compagni vi saranno assegnati casualmente, mentre in 4 formerete un’intera squadra ed affronterete un altro team nelle stesse modalità disponibili nelle Partite Pro. Insomma, le Partite di Lega – insieme alla Salmon Run – rappresentano effettivamente l’unico modo per giocare in team con i vostri Amici su Splatoon 2.

L’idea degli sviluppatori di non mettere la possibilità per 4 giocatori di fare squadra nelle Mischie Mollusche è derivata dal fatto che questa modalità è studiata per insegnare i rudimenti del gioco ai neofiti e di certo trovarsi ad affrontare subito team molto esperti ed organizzati sarebbe tutt’altro che piacevole. Che dire, speriamo che adesso le cose vi siano più chiare… buon divertimento a tutti!

Commenta con Facebook

commenti

Categories: Articoli, Guide, News, News Nintendo

About Author

Federico Giacobino

Attivo sui siti d'informazione videoludica fin dal 2008, la passione per i Pokémon mi accompagna praticamente da sempre... e probabilmente sarà così ancora per molto!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.