5 motivi per cui chi gioca a Pokémon GO dovrebbe provare i titoli della serie principale Pokémon!

I Pokémon sono una serie oramai storica. Nate nel lontano 1996, le creaturine tascabili di Nintendo hanno saputo guadagnarsi il loro spazio nell’affollato panorama videoludico e nonostante siano oramai passati più di 20 anni, ancora la serie dei Pokémon (sia videogiochi che anime) è sulla cresta dell’onda.

ash-pikachu-prima-serie
Il fenomeno che essi costituirono nel 1996 fu qualcosa di veramente incredibile e difficile da spiegare se non lo si fosse vissuto ai tempi. Merchandising, videogames, cartoni animati, merendine… insomma, i Pokémon erano davvero ovunque. Col passare degli anni lo zoccolo duro di appassionati è rimasto ed ha continuato a supportare la serie, ma nessuno avrebbe potuto ipotizzare che due decenni dopo, grazie ad una geniale intuizione di The Pokémon Company e Niantic, avremmo assistito di nuovo all’esplosione della “febbre Pokémon”: stiamo ovviamente parlando di Pokémon GO.

pokemon-go-logo
Il titolo basato sulla realtà virtuale di Niantic, soprattutto nei primi mesi, è stato veramente un qualcosa di impressionante ed ha portato moltissime persone ad avvicinarsi (o riavvicinarsi) alla serie di Pokémon. Questo ha fatto si che in tanti nuovi giocatori nascesse la passione per i mostriciattoli tascabili made in Nintendo, giocatori che però non sempre sono a conoscenza del fatto che Pokémon GO è uno spin-off di quella che è invece la serie principale dei Pokémon, oramai arrivata alla settima generazione con Pokémon Ultrasole e Ultraluna, entrambi usciti questo mese per Nintendo 3DS.

Pokemon_Ultrasole_Pokemon_Ultraluna_it
Proprio a queste persone vogliamo rivolgerci oggi, elencando 5 motivi fondamentali per i quali – secondo noi – se vi ha divertito Pokémon GO, allora non dovreste lasciarvi sfuggire i giochi principali di Pokémon per 3DS!

La storia

A chi non piacciono le belle storie? Tutti, ogni tanto, abbiamo voglia di immergerci in un mondo di fantasia e vivere una fantastica avventura. Nel corso degli anni la serie di giochi Pokémon ci ha proposto molte situazioni diverse, ma certamente l’apice a livello di narrazione lo si è raggiunto grazie a Pokémon Ultrasole e Ultraluna. Negli ultimi capitoli della serie i giocatori vestiranno i panni di un ragazzo o una ragazza appena arrivati ad Alola, una regione tropicale ispirata alle Hawaii, e dovranno riuscire a completare il giro delle Isole, cioè superare una serie di prove per maturare e diventare campioni. Nel corso della loro avventura essi si imbatteranno in tantissimi nuovi Pokémon e personaggi che rimarranno impressi per i motivi più disparati, ma non solo, infatti arriveranno addirittura a scoprire l’esistenza di un modo parallelo a quello degli umani, chiamato Ultramondo. In questa dimensione parallela dimorano le Ultracreature, degli esseri davvero anomali tanto nell’aspetto quanto nel comportamento che porteranno scompiglio anche nel mondo dei Pokémon.

È un gioco per bambini?

campionati-pokemon-imprev

Il dubbio classico che attanaglia i neofiti quando si nominano i Pokémon riguarda il fatto che il gioco sia pensato esclusivamente per un pubblico giovane. La risposta però è molto semplice e chiara: NO! La serie di Pokémon è ovviamente indicata per un pubblico giovane, ma nel corso degli anni ha proposto diverse situazioni di spessore che hanno saputo coinvolgere ed emozionare anche i più grandi. Come se non bastasse, Pokémon è un gioco dall’altissimo tasso strategico e dalla profondità impressionante per il quale vengono regolarmente svolti campionati e competizioni a livello mondiale e per questo esso viene giocato da persone di veramente ogni età.

Non ho mai provato un gioco della serie, da quale inizio?

pokémon_ultrasole_ultraluna

Dal 1996 ad oggi sono stati rilasciati moltissimi giochi Pokémon, sia spin-off che capitoli principali e siamo oramai giunti alla settima generazione. Chiunque volesse provare la serie adesso per la prima volte potrebbe trovarsi leggermente spaesato non sapendo bene da dove iniziare. La risposta, però, è semplice anche in questo caso: da Pokémon Ultrasole e Ultraluna! Fermo restando che, a parte alcuni riferimenti, ogni capitolo della saga Pokémon costituisce storia a sé, gli ultimi episodi della serie sono veramente indicati per introdurre i Pokémon a chi ancora non li avesse mai provati. La curva d’apprendimento è molto docile e ben livellata, così che non ci si senta frustrati da ostacoli insormontabili durante l’avventura principale, ma una volta portato a termine il giro delle isole non mancheranno i momenti difficili, però per allora avrete già fatto sufficiente esperienza e saprete come cavarvela! Oltretutto, l’ultima generazione di Pokémon è un perfetto punto di partenza per chi non si fosse mai avvicinato alla serie, infatti costituisce un taglio netto col passato sotto più di un aspetto.

La community

Campionati-vincitore

Iniziare a giocare a Pokémon, sotto un certo punto di vista, equivale quasi ad entrare a far parte di una grande famiglia. Difficilmente a livello videoludico si è visto qualcosa di paragonabile, con migliaia di persone che ogni giorno interagiscono, si danno consigli, discutono e giocano insieme, sia dal vivo che online. Anche se non aveste vicino a voi persone interessate ad intraprendere questo fantastico viaggio insieme, quindi, di certo non vi sentirete soli. Non sapete da dove partire? Beh, perché non date un’occhiata alla nostra pagina Facebook ufficiale ed il nostro gruppo?

Un prezzo accessibile:

2ds-xl

Ok, adesso potrebbe esservi venuta voglia di giocare a Pokémon, ma è lecito chiedersi quanto ci sia da spendere per immergersi in questo magnifico mondo se doveste “partire da zero”. Per prima cosa dovrete procurarvi un Nintendo 3DS. Si tratta di una console uscita sul mercato oramai qualche anno fa, ma Nintendo ha rilasciato nel corso del tempo tante revisioni per far sì che essa rimanesse al passo coi tempi. La serie di Pokémon, al momento, è ancora completamente concentrata su 3DS e potrete recuperare il tutto con una spesa veramente abbordabile, sia nei negozi fisici che negli store online. Inoltre si avvicina Natale, per cui le offerte non mancheranno! Non è inoltre da sottovalutare il fatto che su 3DS sono presenti tantissimi altri capolavori oramai recuperabili a prezzi veramente ottimi, per cui avrete di che giocare letteralmente per anni.

Insomma, cari appassionati di Pokémon GO, noi abbiamo provato a riassumervi in 5 punti ciò che rende veramente speciale la serie Pokémon, ma abbiamo solamente scalfito la scorza di quello che è un mondo gigantesco e divertentissimo. Il consiglio, quindi, è quello di lanciarvi a capofitto nel mondo dei giochi per console Pokémon, oltre che vivere l’esperienza per smartphone. Siete pronti a catturarli tutti?

Commenta con Facebook

commenti

About Author

Federico Giacobino

Attivo sui siti d'informazione videoludica fin dal 2008, la passione per i Pokémon mi accompagna praticamente da sempre... e probabilmente sarà così ancora per molto!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.