Il tweet di un dipendente Nintendo suggerisce che sia Bandai Namco ad occuparsi di Smash Bros per Switch

Tiago Sonobe, il quale è un ingegnere software in Nintendo (ad esempio è accreditato per l’environment programming in Super Mario Odyssey) ha postato su Twitter una notizia molto interessante, anche se il tweet è stato subito eliminato, così come il suo profilo.

Dall’aprile 2014 all’agosto 2016, Tiago Sonobe ha lavorato in Bandai Namco. Nel suo ultimo Tweet egli ha scritto:

Ho lasciato Bandai Namco Studio prima che i lavori su Super Smash Bros iniziassero, ma l’engine di rendering che utilizza il gioco è stato fatto da me #smashbrosswitch

Insomma, questa potrebbe essere una conferma del fatto che sarà nuovamente Bandai Namco a collaborare con Nintendo per il prossimo episodio di Smash Bros., anche se ovviamente la cosa va presa con le pinze, infatti non è una conferma ufficiale.

Commenta con Facebook

commenti

Categories: News, News Nintendo

About Author

Federico Giacobino

Attivo sui siti d'informazione videoludica fin dal 2008, la passione per i Pokémon mi accompagna praticamente da sempre... e probabilmente sarà così ancora per molto!